Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta  l'informativa estesa.

Cervia-Milano Marittima-Tagliata-Pinarella: Bandiera Blu 2017

L’8 maggio 2017 Cervia ha conseguito la Bandiera Blu.
Questo premio è stato costituito nel 1987 ed è giunto alla sua 31esima edizione e viene consegnato ogni anno a Roma.

Per le spiagge di Cervia-Milano Marittima-Tagliata-Pinarella è la ventiduesima Bandiera Blu, segno di elevati servizi, qualità ed educazione ambientale.

 

Ma vediamo nello specifico in cosa consiste la Bandiera Blu:

 

EDUCAZIONE AMBIENTALE E INFORMAZIONE

In questo gruppo sono comprese tutte le attività di educazione e formazione ambientale offerte ogni anno ai bagnanti.
Inoltre sono considerate anche le varie informazioni riguardo all’ecosistema della spiaggia, alle norme vigenti nelle aree di balneazione, che devono essere affisse, in modo da poter essere consultate da chiunque.

 

QUALITÀ DELLE ACQUE

Per quanto riguarda le acque, vengono fatti dei prelievi a campione, che devono rientrare nei requisiti prestabiliti dal regolamento della Bandiera Blu.
Le acque di balneazione non devono essere contaminate da acque reflue e di scarico, sia urbane, sia industriali.

 

GESTIONE AMBIENTALE

Gli operatori balneari devono rispettare le norme vigenti nell’organizzazione e nella gestione della spiaggia.
Le aree circostanti alla spiaggia con Bandiera Blu devono avere un comportamento particolare per garantire la conservazione e la biodiversità dell’ecosistema marino.
La pulizia della spiaggia è ovviamente uno dei requisiti principali, che dovrebbe essere buona norma a prescindere dal premio Bandiera Blu.

 

SERVIZI E SICUREZZA

Le misure di sicurezza devono sempre essere applicate nelle aree interessate, con personale qualificato e attrezzi e strumenti idonei.
I servizi per i disabili e l’acqua potabile devono essere sempre presenti in una spiaggia con Bandiera Blu.

Questi sopra elencati sono criteri e regole che vanno rispettate sia dai bagnanti, sia dagli operatori nel settore della balneazione, per garantire un giusto funzionamento dei servizi e un buon svolgimento di tutte le attività durante la stagione.

Orgogliosi di avere anche quest'anno questo premio importante!

 

Vi aspettiamo al Bagno Jolly!