Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta  l'informativa estesa.

Biliardino: origini e curiosità

Una giornata in spiaggia non può non comprendere una partita tra amici a calcio balilla.. Ma vi siete mai chiesti come nasce questo gioco?

Di seguito 4 curiosità sul biliardino, che probabilmente non conoscevate:

Chi l’ha inventato?

In Germania era diffuso già dagli anni ’20 grazie a Broto Wachter, ma è stato l’inventore spagnolo Alejandro Finisterre a brevettarlo nel 1937.
In Italia arriva nel 1949 grazie a Marcel Zosso.

 

Perché viene chiamato anche calcio balilla?

La spiegazione più plausibile sarebbe quella di indicare un gioco di calcio per bambini, poiché i balilla erano i giovani durante il regime fascista.

 

Biliardino in America

Stranamente in America la moda del biliardino è arrivata dopo rispetto all’Italia; nel Nuovo Continente, infatti, il calcio balilla approda solo nel 1955 per poi spopolare negli anni Sessanta.

 

Biliardino più lungo del mondo

Il calcio balilla più lungo del mondo è composto da ben 22 postazioni, proprio come in un campo da calcio vero. È stato chiamato Football XXL ed è stato prodotto dall’azienda olandese Airworks.